Sconto per te!
Edvard Munch il pittore norvegese che gridava attraverso la pittura

Edvard Munch

Nato nel 1863, Edvard Munch è un pittore norvegese, considerato un anticipatore dell'espressionismo.
La sua infanzia fu segnata dalla perdita della madre a soli 5 anni;  fu cresciuto dal padre, sofferente di una malattia mentale. Le sofferenze ed il dolore sia per le malattie che per i problemi familiari hanno caratterizzato tutta la sua vita ed il suo linguaggio pittorico, estremamente personale, è una sintesi dell'angoscia e del dolore che gli stesso prova.
Le sue emozioni sono rappresentate da una serie di linee in contrasto, da toni cupi e da forme allo stesso tempo semplici ma esagerate.

L'Urlo è il suo dipinto più famoso ed è il simbolo del suo travaglio esistenziale del pittore norvegese.

Alla sua morte nel 1944, tutte le sue opere furono lasciate al governo norvegese che, in suo onore e come segno di riconoscenza, costruì il Munch Museum of Art.

Filtri attivi

L'urlo

Camminavo lungo la strada con due amici quando il sole tramontò, il cielo si tinse all'improvviso di rosso sangue. Mi fermai, mi appoggiai stanco...
167,00 €