• Paul Gauguin Ta Matete
  • Paul Gauguin Ta Matete
  • Paul Gauguin Ta Matete
  • Paul Gauguin Ta Matete
Paul Gauguin Ta Matete

Ta Matete

Il titolo dell'opera significa "Il mercato" e le influenze di arti lontane nel tempo e nello spazio sono evidenti. Gauguin scrive delle donne maori, ritratte in questo e in molti altri suoi dipinti: "Le proporzioni del corpo distinguono la donna maori fra tutte le donne e spesso la confondono con l'uomo. E' come una Diana cacciatrice, ma con le spalle larghe e il bacino stretto"
98,50 €
Tasse incluse Spedizione gratuita in Italia - consegna in 24/48h
Misure
Quantità

  • Spedizione gratuita in Italia Spedizione gratuita in Italia
P-140

Scheda tecnica

1 - Caratteristiche e Proprietà
Telaio in legno con bordi da cm. 3,0 di spessore
2 - Caratteristiche e Proprietà
Già pronto per essere appeso
3 - Caratteristiche e Proprietà
I bordi sono finiti sui lati
4 - Caratteristiche e Proprietà
Stampa in full HD su tela lavabile e resistente ai raggi UV
Note
Prodotto importato

Riferimenti Specifici

ean13
8052745675908
Opera prodotta nel 1892 ed oggi conservata presso il Kunstmuseum di Basilea. "Ta matete", titolo del quadro, significa "Il mercato". All'intero della tela è evidente il richiamo ad alcuni elementi di ispirazione giapponese: contorni marcati e separazione netta dei campi di colore, ed egizia: la struttura compositiva è tipica degli ornamenti africani. Nel centro del quadro Gauguin rappresenta cinque donne maori sedute su una panchina vestite con lunghi abiti colorati. La loro posa ricorda quella delle dee egiziane: il busto dritto e la parte passa del corpo spostata lateralmente. Con lo sguardo volto di loro, in piedi e, solo parzialmente, è raffigurata un'altra donna abbigliata con una maglietta bianca e una gonna variopinta. Delle donne ritratte, il pittore scrisse:” Le proporzioni del corpo distinguono la donna maori fra tutte le donne e spesso la confondono con l’uomo. È come una Diana cacciatrice, ma con le spalle larghe e il bacino stretto. Per quanto magro sia il braccio di una donna, essa ha l’ossatura poco visibile. È flessuoso e di linea molto graziosa. La coscia è assai vigorosa, ma non larga e ciò la fa apparire molto rotonda (…) la pelle poi è di giallo dorato. ”Sullo sfondo del quadro si stagliano alberi dal tronco blu, colore ripreso da Gauguin per disegnare i pantaloncini degli uomini in movimento posizionati sulla destra. I toni innaturali e artificiali utilizzati (il blu dei tronchi degli alberi, il rosso e il verde del pavimento e della vegetazione) rivelano una sorta di ribellione del pittore contro i canoni estetici imposti dall'arte all'epoca. Nelle sue opere Gauguin esprime con forza i fondamenti della sua pittura: autenticità e naturalezza.

7 altri prodotti della stessa categoria:

Mietitori

La tela mette in mostra luoghi e personaggi che fanno parte della campagna bretone: i mietitori. Eppure sono il colore e le pennellate che saltano...
85,00 €

Arearea

Opera ambientata sull'isola polinesiana di Tahiti, dove Gauguin si immerge in uno stile di vita primitivo. La natura esplode di vita intorno agli...
75,00 €

Nave nave moe / Fonte miracolosa

Gauguin è rapito dalla semplicità primitiva vissuta in Oceania e dall'armonia della relazione tra l'uomo e la natura sperimentata laggiù.
85,00 €

Nafea Faa Ipoipo (Quando ti sposi?)

Un altro titolo di questo dipinto è "Due donne tahitiane in un paesaggio". Gauguin rappresenta due donne polinesiane sedute su un prato circondate...
89,90 €

Il Grande Albero (Te Raau Rahi)

95,00 €

La siesta

Gauguin in quest'opera raffigura quattro donne dalla carnagione olivastra sotto ad un porticato di legno, in un momento di relax. Nelle tele...
89,90 €

La Montagna Sacra

Pittore post impressionista, Gauguin è alla ricerca di un mondo incontaminato lontano dalla società del suo tempo. Viaggia moltissimo fino alla...
89,90 €