• Paul Gauguin Ta Matete
  • Paul Gauguin Ta Matete
  • Paul Gauguin Ta Matete
  • Paul Gauguin Ta Matete
Paul Gauguin Ta Matete

Ta Matete

Il titolo dell'opera significa "Il mercato" e le influenze di arti lontane nel tempo e nello spazio sono evidenti. Gauguin scrive delle donne maori, ritratte in questo e in molti altri suoi dipinti: "Le proporzioni del corpo distinguono la donna maori fra tutte le donne e spesso la confondono con l'uomo. E' come una Diana cacciatrice, ma con le spalle larghe e il bacino stretto"
98,50 €
Tasse incluse Spedizione gratuita in Italia - consegna in 24/48h
Misure
Quantità

  • Spedizione gratuita in Italia Spedizione gratuita in Italia
P-140

Scheda tecnica

1 - Caratteristiche e Proprietà
Telaio in legno con bordi da cm. 3,0 di spessore
2 - Caratteristiche e Proprietà
Già pronto per essere appeso
3 - Caratteristiche e Proprietà
I bordi sono finiti sui lati
4 - Caratteristiche e Proprietà
Stampa in full HD su tela lavabile e resistente ai raggi UV
Note
Prodotto importato

Riferimenti Specifici

ean13
8052745675908
Opera prodotta nel 1892 ed oggi conservata presso il Kunstmuseum di Basilea. "Ta matete", titolo del quadro, significa "Il mercato". All'intero della tela è evidente il richiamo ad alcuni elementi di ispirazione giapponese: contorni marcati e separazione netta dei campi di colore, ed egizia: la struttura compositiva è tipica degli ornamenti africani. Nel centro del quadro Gauguin rappresenta cinque donne maori sedute su una panchina vestite con lunghi abiti colorati. La loro posa ricorda quella delle dee egiziane: il busto dritto e la parte passa del corpo spostata lateralmente. Con lo sguardo volto di loro, in piedi e, solo parzialmente, è raffigurata un'altra donna abbigliata con una maglietta bianca e una gonna variopinta. Delle donne ritratte, il pittore scrisse:” Le proporzioni del corpo distinguono la donna maori fra tutte le donne e spesso la confondono con l’uomo. È come una Diana cacciatrice, ma con le spalle larghe e il bacino stretto. Per quanto magro sia il braccio di una donna, essa ha l’ossatura poco visibile. È flessuoso e di linea molto graziosa. La coscia è assai vigorosa, ma non larga e ciò la fa apparire molto rotonda (…) la pelle poi è di giallo dorato. ”Sullo sfondo del quadro si stagliano alberi dal tronco blu, colore ripreso da Gauguin per disegnare i pantaloncini degli uomini in movimento posizionati sulla destra. I toni innaturali e artificiali utilizzati (il blu dei tronchi degli alberi, il rosso e il verde del pavimento e della vegetazione) rivelano una sorta di ribellione del pittore contro i canoni estetici imposti dall'arte all'epoca. Nelle sue opere Gauguin esprime con forza i fondamenti della sua pittura: autenticità e naturalezza.

7 Autres produits dans la même catégorie:

Moissonneurs

«Les Faucheurs» de Gauguin est une représentation du monde rural breton: certains moissonneurs travaillent dans les champs, tandis qu'un homme tire...
85,00 €

Le Grand Arbre (Te Raau Rahi)

95,00 €

La Sieste

Dans cette œuvre, Gauguin représente quatre femmes au teint olive sous un portique en bois, dans un moment de détente. Dans les toiles peintes à...
89,90 €

Nave nave moe / Fontaine miraculeuse

Cette'œuvre a été peinte par Gauguin à Paris en 1894, après son retour d'un voyage en Polynésie française. La scène se déroule à Tahiti, une île...
85,00 €

La Montagne Sacrée

Le paysage représenté ici est un aperçu de la Polynésie: Gauguin peint la montagne sacrée, un lieu à la fois pur et sauvage, aux tons intenses. La...
89,90 €

Areaarea / Joyeusetés

Cette œuvre, créée en 1892 par Paul Gauguin, est conservée au Musée d'Orsay à Paris. Il fait partie d'une trilogie de peintures qu'il a réalisées...
75,00 €

Nafea Faa Ipoipo (Quand te maries-tu?)

L'œuvre est également connue sous le nom de «Deux femmes tahitiennes dans un paysage». Gauguin représente deux femmes polynésiennes assises sur une...
89,90 €