Sconto per te!
  • Paul Gauguin - La siesta. Stampa su tela
  • La siesta
  • La siesta
  • La siesta
Paul Gauguin - La siesta. Stampa su tela

La siesta

Gauguin in quest'opera raffigura quattro donne dalla carnagione olivastra sotto ad un porticato di legno, in un momento di relax. Nelle tele dipinte nel "periodo tahitiano" le donne assumono sempre un ruolo chiave.
167,00 €
Tasse incluse Spedizione gratuita in Italia - consegna in 24/48h
Quantità

  • Spedizione gratuita in Italia Spedizione gratuita in Italia
P-177

Scheda tecnica

Misure
cm. 80x100
1 - Caratteristiche e proprietà
Telaio in legno di abete con bordi arrotondati da cm. 3,0 di spessore
2 - Caratteristiche e proprietà
Già pronto per essere appeso
3 - Caratteristiche e proprietà
I bordi sono finiti sui lati
4 - Caratteristiche e proprietà
Tela lavabile e resistente ai raggi UV
Note
Prodotto importato
L’opera risale agli anni 1892-1894 ed è conservata presso il Metropolitan Museum of Art di New York, negli USA. "Siesta" è un termine spagnolo che indica il riposo pomeridiano dopo il pranzo. Gauguin in quest'opera raffigura quattro donne dalla carnagione olivastra sotto ad un porticato di legno, in un momento di relax. In primo piano è ritratta una fanciulla di spalle dai lunghi capelli neri; in testa porta un capello di paglia fasciato in un nastro blu a pois; un pareo blu con inserti bianchi e una camicetta azzurra dai motivi florali completano la sua immagine. Al suo fianco è posto un cesto di vimini, che probabilmente contiene del cibo. Davanti una donna con un abito arancio e i capelli raccolti è sdraiata prona e osserva il panorama dinanzi a lei. Vicine ci sono altre due figure femminili: la donna avvolta in un abito viola è impegnata a stirare un panno bianco, l'altra vestita con una camicia rosa e un pareo blu e bianco ha un fiore tra i capelli e la sta osservando. Più in là, seduto un prato, c'è un uomo: di spalle e con le gambe incrociate, sembra essere totalmente escluso dallo scenario. Prima di arrivare alla versione definitiva dell'opera Gauguin apporta diverse modifiche: ad esempio il cestino in basso a destra ha preso il posto di un cane, la gonna della donna in primo piano era di colore rosso acceso e la donna seduta sul bordo del portico sulla sinistra si trovava spostata ulteriormente a sinistra. Nelle tele dipinte nel "periodo tahitiano" le donne assumono sempre un ruolo chiave: la donna, in quanto generatrice della vita e portatrice di valori positivi a giudizio di Gauguin, è la sacerdotessa di una religione naturale che consente di schiudere il mondo della materia e innalzarlo a quello dello spirito. Proprio nell'isola l'artista conobbe un'indigena quattordicenne di nome Pahura che gli darà un figlio nel 1896.

6 altri prodotti della stessa categoria:

Arearea

Opera ambientata sull'isola polinesiana di Tahiti, dove Gauguin si immerge in uno stile di vita primitivo. La natura esplode di vita intorno agli...
135,00 €

La Montagna Sacra

Pittore post impressionista, Gauguin è alla ricerca di un mondo incontaminato lontano dalla società del suo tempo. Viaggia moltissimo fino alla...
167,00 €

Nafea Faa Ipoipo (Quando ti sposi?)

Un altro titolo di questo dipinto è "Due donne tahitiane in un paesaggio". Gauguin rappresenta due donne polinesiane sedute su un prato circondate...
167,00 €

Nave nave moe / Fonte miracolosa

Gauguin è rapito dalla semplicità primitiva vissuta in Oceania e dall'armonia della relazione tra l'uomo e la natura sperimentata laggiù.
150,00 €

Mietitori

La tela mette in mostra luoghi e personaggi che fanno parte della campagna bretone: i mietitori. Eppure sono il colore e le pennellate che saltano...
150,00 €

Ta Matete

Il titolo dell'opera significa "Il mercato" e le influenze di arti lontane nel tempo e nello spazio sono evidenti. Gauguin scrive delle donne...
172,00 €