Sconto per te!
  • Paul Gauguin - La montagna sacra. Stampa su tela
  • La Montagna Sacra
  • La Montagna Sacra
  • La Montagna Sacra
Paul Gauguin - La montagna sacra. Stampa su tela

La Montagna Sacra

Pittore post impressionista, Gauguin è alla ricerca di un mondo incontaminato lontano dalla società del suo tempo. Viaggia moltissimo fino alla scoperta delle isole nel Pacifico del Sud dove si stabilisce e dove ambienta moltissimi dei suoi dipinti.
167,00 €
Tasse incluse Spedizione gratuita in Italia - consegna in 24/48h
Quantità

  • Spedizione gratuita in Italia Spedizione gratuita in Italia
P-184

Scheda tecnica

Misure
cm. 80x100
1 - Caratteristiche e proprietà
Telaio in legno di abete con bordi arrotondati da cm. 3,0 di spessore
2 - Caratteristiche e proprietà
Già pronto per essere appeso
3 - Caratteristiche e proprietà
I bordi sono finiti sui lati
4 - Caratteristiche e proprietà
Tela lavabile e resistente ai raggi UV
Note
Prodotto importato
L’opera originale risale al 1892 ed è conservata presso il Philadelphia Museum of Art a Philadelphia, negli USA. Pittore post impressionista, Paul Gauguin è alla ricerca di un mondo incontaminato lontano dalla società del suo tempo. Per trovarlo decise, nel 1891 di recarsi a Tahiti, isola polinesiana nel sud dell'oceano Pacifico, e ambientazione di moltissimi dei suoi dipinti. Il paesaggio qui rappresentato è proprio uno scorcio della Polinesia: Gauguin dipinge la montagna sacra, un luogo puro e allo stesso tempo selvaggio, dalle tonalità intense. In primo piano, fuori da una recinzione marrone con ornamenti tribali, sono raffigurate delle piante dalle sfumature rosse e rosa; al dì là del recinto un immenso prato giallo, da cui si scorge una statua maori, occupa la maggior parte dello spazio; dietro ad esso si intravedono alcuni alberi dalle chiome verdi e le cime delle montagne, mentre un cielo azzurro e sereno fa da sfondo all'ambiente. L'artista dipinge un territorio puro e armonico. Il colore è assoluto protagonista: attraverso l'uso di tonalità calde Gauguin ci esprime le sue emozioni del momento e ci porta nella sua realtà. In Polinesia il pittore ebbe modo di esprimere al massimo la sua spiritualità: grazie al primitivismo scoprì la sua vera dimensione di essere umano e creò un rapporto esclusivo ed autentico con la realtà delle cose. All'amico simbolista Odilon Redon spiegò: «Ho deciso di andare a Tahiti per finire là la mia esistenza. Credo che la mia arte, che voi ammirate tanto, non sia che un germoglio, e spero di poterla coltivare laggiù per me stesso allo stato primitivo e selvaggio. Per far questo mi occorre la calma: che me ne importa della gloria di fronte agli altri! Per questo mondo Gauguin sarà finito, non si vedrà più niente di lui».

6 altri prodotti della stessa categoria:

Arearea

Opera ambientata sull'isola polinesiana di Tahiti, dove Gauguin si immerge in uno stile di vita primitivo. La natura esplode di vita intorno agli...
135,00 €

Nave nave moe / Fonte miracolosa

Gauguin è rapito dalla semplicità primitiva vissuta in Oceania e dall'armonia della relazione tra l'uomo e la natura sperimentata laggiù.
150,00 €

Nafea Faa Ipoipo (Quando ti sposi?)

Un altro titolo di questo dipinto è "Due donne tahitiane in un paesaggio". Gauguin rappresenta due donne polinesiane sedute su un prato circondate...
167,00 €

Ta Matete

Il titolo dell'opera significa "Il mercato" e le influenze di arti lontane nel tempo e nello spazio sono evidenti. Gauguin scrive delle donne...
172,00 €

La siesta

Gauguin in quest'opera raffigura quattro donne dalla carnagione olivastra sotto ad un porticato di legno, in un momento di relax. Nelle tele...
167,00 €

Mietitori

La tela mette in mostra luoghi e personaggi che fanno parte della campagna bretone: i mietitori. Eppure sono il colore e le pennellate che saltano...
150,00 €