• Michelangelo Buonarroti La creazione di Adamo (dettaglio)
  • Michelangelo Buonarroti La creazione di Adamo (dettaglio)
  • Michelangelo Buonarroti La creazione di Adamo (dettaglio)
  • Michelangelo Buonarroti La creazione di Adamo (dettaglio)
Michelangelo Buonarroti La creazione di Adamo (dettaglio)

La creazione di Adamo (dettaglio)

L'affresco fa parte della decorazione della Cappella Sistina. Il dettaglio qui presentato raffigura la mano del Creatore che si allunga verso quella di Adamo senza toccarla, nonostante gli indici protesi da entrambe le parti, metafora della vita che Dio infonde all'uomo, metafora anche dell'uomo che non potrà mai raggiungere la perfezione di Dio.
98,50 €
Tasse incluse Spedizione gratuita in Italia - consegna in 24/48h
Misure
Quantità

  • Spedizione gratuita in Italia Spedizione gratuita in Italia
P-097

Scheda tecnica

1 - Caratteristiche e Proprietà
Telaio in legno con bordi da cm. 3,0 di spessore
2 - Caratteristiche e Proprietà
Già pronto per essere appeso
3 - Caratteristiche e Proprietà
I bordi sono finiti sui lati
4 - Caratteristiche e Proprietà
Stampa in full HD su tela lavabile e resistente ai raggi UV
Note
Prodotto importato

Riferimenti Specifici

ean13
8052745673379
L’affresco fa parte della decorazione della Cappella Sistina, presso i Musei Vaticani a Roma.  Il dettaglio qui presentato raffigura la mano del Creatore che si allunga verso quella di Adamo senza toccarla, nonostante entrambi abbiano gli indici protesi l'uno verso l'altro. A destra, la mano di Dio, punta l'indice con un gesto energico e potente come a voler dare un ordine, un impulso. A sinistra, la mano di Adamo, all'inizio priva di forze, è pervasa da un'energia intensa e sta per "svegliarsi". La rappresentazione delle mani, vicine, ma non abbastanza per toccarsi, è carica di significato simbolico: una scintilla invisibile sembra accendersi tra le due dita; ma nonostante Dio nutra un profondo amore per la specie umana e cerchi di trasmetterle la sua forza, ci sono differenze incolmabili e non sarà mai possibile un vero e proprio contatto tra loro. Michelangelo vuole evidenziare in modo netto il contrasto tra l'uomo e il Divino: da una parte Adamo è insicuro, privo di forze, ed esitante, dall'altra Dio è perfetto, saggio e dotato di una forte sicurezza. Dio è quindi interpretato come una potente fonte di energia dinamica, mentre il corpo di Adamo è inerte e riceve la vita come una scarica elettrica.

1 altri prodotti della stessa categoria:

La Creazione di Adamo

La Creazione di Adamo fu realizzata nel 1511 da Michelangelo Buonarroti sulla volta della Cappella Sistina. Si tratta dell’affresco più celebre...
85,00 €