Help
  • Leonardo da Vinci L'Ultima Cena
  • Leonardo da Vinci L'Ultima Cena
  • Leonardo da Vinci L'Ultima Cena
Leonardo da Vinci L'Ultima Cena

L'Ultima Cena

L’opera originale è un dipinto iniziato nel 1495 da Leonardo Da Vinci per decorare il refettorio del convento della Chiesa domenicana di Santa Maria delle Grazie a Milano e concluso nel 1498, su incarico di Ludovico Il Moro. Non si tratta di un affresco, bensì di un dipinto parietale su intonaco secco.

105,00 €
Tasse incluse Spedizione gratuita in Italia - consegna al corriere 24-48 ore - Tempo di transito 3-5 giorni
Tipo di prodotto
Misure
Quantità

  • Spedizione gratuita in Italia Spedizione gratuita in Italia
Legendarte
PL-050

Scheda tecnica

Caratteristiche STAMPE DIGITALI SU TELA
Robusto telaio in MDF con bordi da cm. 2,2 di spessore. I bordi sono finiti sui lati. Già pronto per essere appeso. Stampa in full HD su tela lavabile e resistente ai raggi UV. Made in EU

Riferimenti Specifici

ean13
8050038410946

L’opera originale è un dipinto iniziato nel 1495 da Leonardo Da Vinci per decorare il refettorio del convento della Chiesa domenicana di Santa Maria delle Grazie a Milano e concluso nel 1498, su incarico di Ludovico Il Moro. Non si tratta di un affresco, bensì di un dipinto parietale su intonaco secco.

La scena riprende il Vangelo di Giovanni 13, 21 in cui Gesù svela ai suoi discepoli che sarà tradito, e proprio da uno di loro. Leonardo immortala così il momento più drammatico dell’ultima cena. “La pittura è una poesia muta, e la poesia è una pittura cieca” affermava spesso.

Molte copie del Cenacolo vinciano sono sparse in musei e chiese in Italia ed in Europa, alcune realizzate da allievi del grande genio del Rinascimento italiano.

L’artista amava modificare continuamente le sue creazioni durante la loro realizzazione e questo mal si accordava con la tecnica dell’affresco che richiedeva un’esecuzione veloce: l’intonaco asciugandosi doveva assorbire i colori che dovevano essere così stesi in precedenza. Leonardo decise di utilizzare dunque una tecnica tipica della pittura su tavola che valorizzò l’opera nei dettagli e nel colore, ma causò grandi problemi alla sua conservazione, dovuti anche all’ambiente umido, nelle vicinanze delle cucine del convento.

Dal 1978 al 1999 Il Cenacolo è stato oggetto di una lunga opera di restauro ed è stato dichiarato patrimonio dell’umanità dall’Unesco nel 1980, insieme alla Chiesa ed al Convento.

In realtà i problemi di conservazione iniziarono dopo pochi anni dal termine dell’opera ed i restauri effettuati nei secoli furono molti e crearono danni. Inoltre, il refettorio del convento fu adibito a stalla dai soldati napoleonici all’inizio del 1800 e durante un bombardamento nella Seconda guerra mondiale il tetto del refettorio fu distrutto lasciando illeso il dipinto parietale per miracolo sebbene in balia degli agenti atmosferici per qualche giorno.

5 Autres produits dans la même catégorie:

La Dame à l'Hermine

«La Dame à l'Hermine» est certainement l'une des œuvres les plus célèbres de Léonard de Vinci, avec laquelle l'auteur atteint un niveau artistique...
105,00 €

Homme de Vitruve

Léonard représente les proportions idéales du corps humain, selon les canons anthropométriques de Vitruvius. Un homme est représenté à l'intérieur...
98,00 €

Autoportrait

Léonard se représente lui-même au premier plan: son vieux visage est aux trois quarts à gauche, tandis que son regard est dirigé vers la droite;...
105,00 €

Tête de jeune fille échevelée

L'œuvre est appelée «L'Ébouriffée» en raison des cheveux de la jeune fille, désordonnés et déplacés par le vent. La jeune fille a un air...
105,00 €

La Joconde

L'œuvre est connue dans le monde entier sous le nom de «Mona Lisa» ou «La Joconde»; réalisée par Léonard de Vinci en 1503-1504, elle est...
85,00 €