Sconto per te!
  • Francesco Hayez - Il Bacio. Stampa su tela
  • Il Bacio
  • Il Bacio
  • Il Bacio
Francesco Hayez - Il Bacio. Stampa su tela

Il Bacio

L'abbraccio ed il bacio dei due giovani innamorati sono colmi di sensualità, nonostante il forte contrasto tra i colori. Possiamo semplicemente decidere di interpretare il quadro come un momento di tenera intimità pieno di passione tra due amanti.
135,00 €
Tasse incluse Spedizione gratuita in Italia - consegna in 24/48h
Quantità

  • Spedizione gratuita in Italia Spedizione gratuita in Italia
P-108

Scheda tecnica

Misure
cm. 60X75
1 - Caratteristiche e proprietà
Telaio in legno di abete con bordi arrotondati da cm. 3,0 di spessore
2 - Caratteristiche e proprietà
Già pronto per essere appeso
3 - Caratteristiche e proprietà
I bordi sono finiti sui lati
4 - Caratteristiche e proprietà
Tela lavabile e resistente ai raggi UV
Note
Prodotto importato
E' un dipinto a olio su tela di Francesco Hayez , del 1859 conservato a Milano nella Pinacoteca diBrera. E’ sicuramente il quadro più famoso dell’artista. La scena è rappresentata in un contesto medievale, nell'androne di un castello e rappresenta Il baciodolce e furtivo che si scambiano due giovani amanti. Venne immediatamente interpretato come un addio di un cospiratore all'amata. Tale interpretazione èdata dal fatto che il giovane ha il volto coperto ed il suo piede sinistro poggia su uno scalino come seavesse una gran fretta di fuggire via; inoltre in lontananza si intravede l'ombra di una persona chepare guardi di nascosto. Le figure dei due giovani si stagliano nitide contro una parete di pietre squadrate. La superficieuniforme dello sfondo è interrotta da una sottile colonnina, a sinistra, con un accenno di bifora in altoa destra. La fanciulla si abbandona completamente nell'abbraccio, curvando il corpo all'indietro ed il bracciosinistro portato in alto a stringere le spalle dell'amato. La sua figura, ritagliata dal rosso delle calze ed il bruno del mantello del giovane amato, è impreziositadai riflessi luminosi e lucenti della veste di seta aderente al busto, gonfia di pieghe al di sotto deifianchi, che sembra aggiungere luce alla scena. L'uomo, è vestito con calze di color arancio e un mantello bruno; si può notare che, appoggiando unpiede sullo scalino sulla destra, solleva la propria mantella e fa intravedere l'elsa di un pugnale, mentrein testa indossa un cappello con due piume. Trattiene saldamente tra le mani la testa ed il corpo dell'amata e il suo busto asseconda il corpo delladonna cadente fra le sue braccia. Le tonalità utilizzate da Hayez per questo dipinto sono calde e ben disposte su tutta la tela, facendosì che, l’abbigliamento dei due amanti risalti rispetto a tutto il resto della composizione, dipinta contonalità neutre ed illuminata da una sorgente di luce esterna alla scena. In un sondaggio del 2015, per otto italiani su dieci, tra le immagini di baci più conosciute e famosequella de Il Bacio di Hayez è stata la più apprezzata. Descrizione dell'opera a cura di Elena Bareggi – Liceo Artistico Giordano Bruno (Albenga) nell’ambito del programma di Alternanza Scuola–Lavoro. Referente del progetto: prof. ssa Simona Antonietta Damonte.