Come possiamo aiutarti?
  • Claude Monet Campo di papaveri
  • Claude Monet Campo di papaveri
  • Claude Monet Campo di papaveri
  • Claude Monet Campo di papaveri
Claude Monet Campo di papaveri

Campo di papaveri

L’opera originale risale al 1873, periodo in cui il pittore risiedeva ad Argenteuil, ed è conservata presso il Musée d’Orsay a Parigi.

In una giornata d'estate Monet rappresenta sua moglie Camille e suo figlio Jean, circondati da un immenso campo di papaveri. I soggetti sono presenti sia in primo piano, sia sul fondo del dipinto, quasi nascosti dall'erba. Le due figure, così collocate, formano una linea retta obliqua, che dà una precisa strutturazione al quadro. Possiamo anche notare che il dipinto si suddivide in due parti, grazie all'asse dell'orizzonte raffigurato con alberi di diversa altezza: la parte superiore caratterizzata dalla luminosità del cielo, e la parte inferiore contraddistinta dai colori intensi del campo di papaveri. Le cromature utilizzate sono tenui e molto delicate. I colori a pastello impiegati donano all'osservatore un senso di serenità e morbidezza.

I contorni sono poco delineati. Il prato viene raffigurato attraverso macchie di colore verde, da cui emerge il rosso brillante dei papaveri. Nel dipinto, Monet vuole rappresentare lo scorrere del tempo durante il quale i suoi cari sono soliti scendere verso la collina, non a caso il bambino e la veste della donna svaniscono assorbiti dall’erba. Grazie a questa rappresentazione l'artista dà alla camminata dei soggetti un senso di continuità. Monet dipinge i papaveri in diverse dimensioni. Quelli in primo piano sono leggermente più grandi rispetto a quelli sullo sfondo, tecnica che dona all'opera profondità e facendo in modo che la composizione non sia realizzata tutta su uno stesso piano.

Si può affermare che in questa tela Monet sia riuscito a racchiudere la maggior parte degli aspetti che caratterizzano la pittura impressionista: prospettiva, macchie di colore e ambientazione "en plein-air".

65,00 €
Tasse incluse Livraison rapide en 24/48h
Misure
Quantità

  • Spedizione gratuita in Italia Spedizione gratuita in Italia
P-182a

Scheda tecnica

1 - Caratteristiche e Proprietà
Robusto telaio in MDF con bordi da cm. 2,2 di spessore
2 - Caratteristiche e Proprietà
Già pronto per essere appeso
3 - Caratteristiche e Proprietà
I bordi sono finiti sui lati
4 - Caratteristiche e Proprietà
Stampa in full HD su tela lavabile e resistente ai raggi UV
Note
Prodotto importato

Riferimenti Specifici

ean13
8050038410809

Il quadro fu realizzato all’aperto, vicino ad Argenteuil, nell’estate del 1873 da Claude Monet, in seguito a un viaggio che compì in Inghilterra dove migliorò le sue abilità pittoriche.È il suo olio su tela più famoso, nel quale Monet inserisce tutte le caratteristiche dell’impressionismo, come i colori complementari, la prospettiva, la tecnica en plein-air. La luce è la protagonista: filtra tra gli alberi, illumina i papaveri e i cappelli delle figure.

La scena è ambientata in campagna durante un giorno d’estate e la tecnica utilizzata per realizzare i papaveri è particolare: come prima cosa l’artista ha dato una base di colore per il fiore e in seguito ne ha rifinito la forma utilizzando delle macchie di colore diverse tra loro, per evitare la ripetitività. I papaveri in primo piano sono leggermente più grandi rispetto a quelli sul fondo per suggerire il senso della profondità. Se si guarda meglio si può dividere il quadro in senso verticale: a sinistra il colore rosso dei papaveri che domina, in contrasto con la parte destra di sola vegetazione. Ma il quadro può anche essere diviso in due orizzontalmente e scandita da alberi di diverse altezze: in alto un cielo azzurro cosparso di nuvole bianche e in basso naturalmente il campo con i papaveri.

Nel dipinto Monet raffigura la moglie Camille il figlio Jean mentre passeggiano nel campo. Le due figure sono rappresentate però due volte: in primo piano, come sfocati ma comunque riconoscibili dal loro abbigliamento, e sullo sfondo. Monet non delinea in modo definito le linee delle figure, perché non gli interessava tanto la loro caratterizzazione psicologica: quindi la presenza umana è quasi solo un accessorio, un elemento di contorno rispetto al suo vero interesse, rappresentato dalla natura rigogliosa. È uno dei paesaggi impressionisti più famoso per la sua semplicità, non richiede particolari interpretazioni ed è per questo che lo ha reso immediatamente così popolare e diffuso. Come la maggior parte dei pittori impressionisti, Monet dipingeva i paesaggi con colori brillanti e vivaci, stesi con rapide pennellate. Monet addirittura raccontava di aver osservato con cura il cambiamento di colore sulla tempia di sua moglie mentre stava morendo, per sottolineare la sua ossessione che aveva verso il colore. Il quadro è ora conservato presso il Musée d’Orsay di Parigi.

Descrizione dell'opera a cura di Francesca Falone – Liceo Artistico Giordano Bruno (Albenga) nell’ambito del programma di Alternanza Scuola–Lavoro. Referente del progetto: prof. ssa Simona Antonietta Damonte.

13 other products in the same category:

San Giorgio by twilight

Monet created this masterpiece in 1908, the year in which he visited Venice. The painting is also known as "Venice sunset", representing the...
€89.90

Bordighera

This work by the French artist Claude Monet is dated 1884 and it is now kept at the Art Institute of Chicago. Monet has been staying in the...
€89.90

The Garden

The original painting is exhibited at the Musée d'Orsay in Paris and is dated 1900. The painting depicts in the background the villa where Monet...
€89.90

Impression. Sunrise

The picture is known by several titles including: "Rising sun impression", or even "Impression at sunrise" or "Monet Rising sun". The painting is...
Da €65.00

La Grenouillère

La Grenouillère is a painting that Claude Monet creates in 1869 and that is now kept at the Metropolitan Museum of Art in New York. The scene is...
€89.90

Japanese footbridge

This work by Claude Monet is dated 1899 and it is also called "The Japanese Catwalk" and now kept in Washington, at the National Gallery of Art....
€89.90

Woman with a parasol

This work by Claude Monet is dated 1886. The subject of this canvas is Suzanne Hoschédé, daughter of Alice, Monet's second wife. The woman is...
€89.90

Boats at Argenteuil

Regatta in Argenteuil is an oil painting on canvas made in 1872 and kept at the Musée d'Orsay in Paris. Claude Monet paints the canvas at...
€85.00

Bathers at La Grenouillère

Bathers in La Grenouillère is a painting by Claude Monet dated 1869 and kept in the National Gallery in London. La Grenouillère (called playfully...
€89.90

Water lilies

The water lilies are the subject of about 250 canvases painted by the impressionist artist Monet. The painter made them during his last thirty...
Da €65.00

Landscape on the Isle Saint-Martin

In the summer of 1880, Monet painted twenty-six times the landscapes around Vétheuil, north of Paris. Six of these are views of the Île...
€89.90

Waterlily pond

The water lilies are the subject of about 250 canvases painted by Claude Monet in his garden in Giverny. The impressionist artist wants to decorate...
€89.90

In the woods at Giverny

The original painting is dated 1887 and is kept at the County Museum of Art in Los Angeles, USA. Monet portrays Alice's young daughters, Blanche...
€89.90