Help

Un disegno di Egon Schiele è stato acquistato per pochi dollari

Pubblicato il: comment Commenti: 0 favorite Visualizzazioni: 147

Acquistare per pochi dollari un disegno oppure un dipinto realizzato da un grande artista non è certo una cosa che capita tutti i giorni, anzi, sembra impossibile che possa accadere un fatto del genere. Eppure, a New York, in mezzo a tantissime cose che si trovavano presso un mercatino di beneficenza un uomo ha trovato un disegno originale di Egon Schiele che ha acquistato per pochi dollari ma che in realtà vale ben 100.000 dollari.

Si tratta di uno schizzo realizzato a matita che raffigura una donna nuda, opera creata nello stile tipico di Egon Schiele, uno dei più grandi esponenti della corrente espressionista dell’inizio ‘900.

La notizia di questa fortunata impresa è stata diffusa quando l’acquirente del disegno ha contattato la direttrice della Galerie St.Etienne di New York, Jane Kallir, per avere una valutazione. Precisamente il misterioso acquirente inizialmente ha contattato la direttrice della galleria mandandole una foto sfocata del disegno realizzato da Egon Schiele. Appena vista la foto, Jane Kallir non ha avuto dubbi sull’autenticità dell’opera, tuttavia ha chiesto all’anonimo acquirente altre immagini, in modo tale da poter analizzare il disegno in maniera più approfondita e valutare l’autenticità del lavoro in maniera sicura.

Per quasi un anno l’uomo che ha comprato questo disegno per pochi dollari non si è fatto più vivo, ma recentemente ha ricontattato la direttrice e oltre ad aver spedito altre foto del disegno ha fatto esaminare il disegno anche dal vivo. In seguito, Jane Kallir non solo ha stabilito l’autenticità dell’opera, ma ha fornito anche dettagli sulla seduta pittorica nella quale è stato eseguito lo schizzo.

È stato quindi accertato che si tratta di un disegno che risale al 1918, quindi è stato creato poco prima che l’artista morisse, periodo in cui Egon Schiele, che era malato di febbre spagnola, ha realizzato circa 20 disegni a matita. Si tratta di una serie di disegni che hanno come soggetto la madre dell’artista ed una modella di nudo, opere che attualmente sono conservate al MET di New York ad a Vienna, presso il Leopold Museum.

Come anticipato, il disegno acquistato per pochi dollari in realtà vale 100.00 dollari ed attualmente è esposto proprio nella galleria St. Etienne, presso la mostra “The Art Dealer as Scholar” ed è in vendita. Nel caso in cui il disegno dell’artista austriaco venisse venduto per la cifra di 100.000 dollari come stabilito, il proprietario, che grazie anche ad un bel po’ di fortuna ha pagato l’opera solo pochi dollari, ha espresso la volontà di voler donare parte dei ricavati all’associazione Habitat for Humanity. Si tratta della stessa associazione benefica che aveva organizzato il mercatino nel Queens dove l’anonimo acquirente fortunato ha trovato ed acquistato questo disegno.

Curiosità: nel 1990 la Galerie St.Etienne è stata la prima a pubblicare una raccolta completa che comprendeva schizzi ed acquerelli realizzati da Egon Schiele, pittore espressionista che nelle sue opere ha rappresentato spesso scene di angoscia ed erotiche. Infatti, anche questo disegno raffigura una donna contorta ed è ben visibile il tipico stile mosso dell’artista che attraverso i suoi disegni esprimeva il suo conflitto interiore.

Articolo a cura di: Aurora Caraman.

Commenti

Lascia il tuo commento