Siamo offline. Lasciate un messaggio, o inviateci una e-mail all'indirizzo info@legendart.it e vi risponderemo al più presto possibile.
Siamo offline. Lasciate un messaggio, o inviateci una e-mail all'indirizzo info@legendart.it e vi risponderemo al più presto possibile.

Gli artisti contemporanei più famosi

Pubblicato il: comment Commenti: 0 favorite Visualizzazioni: 1202

Riuscire ad entrare in possesso di una loro opera d’arte significa senz’altro rientrare in un determinato status symbol; parliamo dei più famosi artisti contemporanei, personaggi che sono riusciti a cambiare il mondo dell’arte, rivoluzionandone il significato in più occasioni e che grazie al loro coraggio e forma di comunicazione artistica hanno aperto nuovi scenari nel mondo dell’arte.

Andy Warhol è senza dubbio uno degli artisti contemporanei più famosi, che è riuscito ad influenzare il mondo dell’arte e non solo, come pochi. Figura centralissima della Pop Art, attraverso le sue opere, create quasi sempre in serie, pur modificando alcuni dettagli, Andy Warhol è diventato un mito dell’arte contemporanea e le sue opere hanno un valore inestimabile.

Mark Rothko è un altro esponente dell’arte contemporanea, considerato generalmente un espressionista astratto che ci ha lasciato opere uniche, come il famoso quadro “Orange, red, yellow”, che è stato battuto all’asta per ben 86,9 milioni di euro.

Un altro artista contemporaneo famoso è Bansky, considerato lo street artist più famoso al mondo ed allo stesso tempo anche uno dei più controversi personaggi del mondo dell’arte. Com’è noto, di questo artista non si conosce la vera identità, ma regolarmente riesce a stupire attraverso le sue opere che quasi sempre sono di denuncia.

Dalla personalità inquieta e tormentata, Francis Bacon è riuscito ad esprimere attraverso le sue figure umane deformate tutta la sua angoscia e i suoi stati d’animo, diventando anch’esso uno degli artisti contemporanei più famosi, mentre Keith Haring è lo street artist che è diventato famosissimo negli anni ’80 grazie alle sue opere che ci ha lasciato soprattutto a New York, sia sulle strade che sulle metro, capolavori riconoscibili grazie allo stile inconfondibile che contraddistingueva questo artista.

Un altro artista contemporaneo famoso è Jeff Koons, che è considerato anche un’icona neo-pop ed è decisamente noto in tutto il mondo per le sue opere di dimensioni molto vaste ispirate al kitsch, nonché autore di una delle copertine di un disco di Lady Gaga. Per realizzare i suoi capolavori, Koons utilizza diversi materiali e le sue tecniche spaziano e si combinano tra di loro in maniera perfetta, dando via ad opere di successo come il “Hanging Heart”, che nel 2007 è stata battuta all’asta da Sotheby’s per ben 23.561.000 dollari.

Infine, tra gli artisti contemporanei più famosi c’è anche Jasper Johns, che è considerato uno dei maggiori esponenti del movimento New Dada; questa corrente influenzerà la nascita di altri movimenti, come la Minimal, l’Arte Concettuale e l’Arte Pop.

Questi sono solo alcuni degli artisti contemporanei più famosi, ma la lista potrebbe continuare ancora a lungo. Per esempio, tra gli esponenti dell’arte contemporanea c’è anche Damien Hirst, noto soprattutto negli anni ’90, Joseph Heinrich Beuys, artista emblematico della corrente concettuale oppure Roy Lichtenstein, esponente della Pop Art che nel 1961 crea le sue prime opere utilizzando diverse immagini tratte dai cartoni animati, unendole alle tecniche utilizzate nelle pubblicità commerciali di quel periodo, realizzando capolavori che rispecchiavano ampiamente il fenomeno del consumismo che si verificava in quel momento.

Articolo a cura di: Aurora Caraman.

Commenti

Lascia il tuo commento